Fai una donazione

HORTIVES - L@B

Il progetto Orto dai Sapori Antichi - HortiVeS entrerà nel vivo con l’attività di raccolta, conservazione e ricerca vera e propria che detterà l’agenda della vita quotidiana dell'Orto Botanico.

L'operatività su base annuale prevede:
• ricerca e raccolta dei semi
• propagazione in vitro e in vivo dei semi
• coltivazione degli stessi in un orto sperimentale
• attività di ricerca sperimentale sui semi stessi
• ricerca di informazioni botaniche, agronomiche e socio-culturali
• creazione di un percorso storico con queste informazioni
• eventuale rinnovo della semente

Ricerca e raccolta dei semi

Ad oggi, grazie anche alla stretta collaborazione con A.Di.P.A. (Associazione per la diffusione di Piante
fra Amatori), il Laboratorio Sperimentale - HortiVeS - L@B, avente sede in via Ferrazzi 15 - 20010 Villa Cortese (MI), presso l'Istituto Agrario Gregorio Mendel, istituto con il quale l'Associazione Filiderba ha steso una forte e strutturata collaborazione volta ad appoggiare il progetto stesso, vanta una ricca collezione di specie e varietà di ortaggi Italiani molto particolari e ricercate, specie antiche ormai scomparse dalle comuni coltivazioni amatoriali e industriali.

La propagazione in vitro

Sempre presso il Laboratorio Sperimentale HortiVeS - L@B sono stati attivati alcuni protocolli per la propagazione in vitro di alcuni di questi ortaggi conservati sotto forma di semente. Fino ad ora la propagazione in vitro ha visto come protagonisti alcune Cucurbitaceae e alcune Solanacee.

Parallelamente sono state attivate propagazioni in vitro secondarie su alcune specie ornamentali o altre alimentari come lo Zafferano.
Con l'arrivo della bella stagione verranno attivate delle coltivazioni in serra e in pieno campo di questi ortaggi, al fine di avere una ricca collezione botanica di queste specie, sia sotto forma di seme, sia in vitro, sia in ambiente protetto, sia nell'Orto Sperimentale.

L'attività di formazione

Un gruppo di 8 studenti dell'Istituto Agrario Gregorio Mendel sono stati coinvolti in una serie di attività di laboratorio al fine di coinvolgerli in prima persona nelle attività di ricerca e di studio sull'ambientamento al vitro, sulla ricerca di informazioni in merito a tali ortive e sulle migliori metodiche di conservazione di sementi.